Lista delle cose da fare

Nell’articolo precedente ho accennato a quanto sia importante avere una lista delle cose da fare per iniziare alla grande ogni giornata o lavoro quando abbiamo più di un compito da svolgere. Ci sono vari modi per poter fare una lista, ecco cosa faccio io perché la lista sia utile ed efficace, oltre ai piccoli accorgimenti che ho scritto nell’articolo precedente.

  1. SCRIVERE TUTTO, MA PROPRIO TUTTO.
    Una cosa che trovo molto utile è scrivere ogni cosa che vogli fare nella giornata, anche quelle “scontate” come pranzare. I pasti e le pause sono momenti importarti da non sottovalutare soprattutto quando la mole di compiti è elevata. Scriverlo è un modo di dire al cervello “ora riposa!”
  2. SCOMPORRE IN FASI
    Se un compito richiedere più fasi esplicitare ogni fase può essere utile per sapere se stiamo facendo tutto e nel modo corretto. Inoltre possiamo sapere “quanto ci manca” per completare quel punto della lista e passare al successivo.
  3. INDICARE IL TEMPO
    Indicare il tempo necessario per svolgere ogni compito ci permette di avere un’idea del tempo che ci occorre per completare la lista. Se non abbiamo a disposizione questa informazione, può essere utile cronometrarsi per avere questa importante informazione per la volta successiva.
  4. INDICARE IL TEMPO CHE VUOI IMPEGARCI
    Fissarsi l’obiettivo di essere più veloci è un ottimo modo per rimanere focalizzati su cosa stiamo facendo e quindi per non perdere tempo. Superare i propri standard e fissare nuovi record dà sempre soddisfazione. Attenzione a non sopravvalutarsi, anche solo una riduzione del 5-10% del tempo può essere sufficiente.
  5. SUDDIVIDERE SECONDO IMPORTANZA E URGENZA
    Come fare a sapere se una cosa è importante o urgente o entrambe?
    L’urgenza fa riferimento al tempo, quindi pensa alle scadenza. Puoi così raggruppare i vari compiti secondo lo stesso livello di urgenza e stabilire un ordine cronologico.
    L’importanza fa riferimento alla rilevanza che una cosa ha rispetto alle altre. Per questa categoria è sufficiente indicare se un punto è importante o no.
    Questo passaggio è fondamentale! I punti della lista che sono tanto importanti quanto urgenti sono quelli che devi svolgere per primo; a seguire le cose solo urgenti e dopo quelle solo importanti; per ultimo dovrai fare quelle cose che non sono né importanti né urgenti, ovvero quelle cose che potresti rimandare anche a domani. Attenzione, non ti sto consigliando di procrastinare.
  6. FISSARE DUE PREMI
    Gratificarsi del lavoro svolto è importante per motivarsi. Scegli un premio per aver portato a termine la tua lista e un secondo premio per i record battuti!
    Non devono essere grandi cose, anche cose piccole come mangiarsi uno di quei cioccolatini che tieni in salotto da offrire agli ospiti, non importa il valore economico della ricompensa, l’importante è gratificarsi.
  7. PREMIATI!
La lista fatta in questo modo è molto utile come preparazione di un planning.

4 pensieri su “Lista delle cose da fare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...