Qual è il tuo sogno nel… barattolo?

Qual è il tuo sogno nel barattolo? Sì, hai capito bene, nel barattolo!
Ti è mai capitato di vedere, sentire qualcosa e pensare “un giorno o l’altro mi piacerebbe andare/vedere/provare/fare….”
Quante volte, però, ti sei preso seriamente l’impegno di realizzare ogni desiderio, ogni sogno, ogni obiettivo, grande o piccolo che sia?

Giusto appena prima di scrivere questo articolo mi sono chiesta quante volte mi capita di pensare a quanti desideri esprimo e mi sono accorta che almeno una volta al giorno sono incuriosita da qualcosa. Poi ho pensato a quante cose ho realizzato in questi ultimi mesi e a malincuore ho scoperto essere nessuna.

Non vorrei trovarmi tra venti, quaranta o più anni ripensare alla mia vita e rendermi conto di non aver vissuto facendo ciò che più avrei desiderato. Non sto parlando solo della mission della propria vita (sicuramente importantissima), ma anche di tutte quelle piccole cose più che fattibili da raggiungere, come cenare a quel ristorante che ti è parso carino passandoci davanti, provare l’esperienza di viaggiare in prima classe almeno una volta nella vita, visitare una città nuova, ballare e cantare nel proprio salotto da soli per il solo piacere di divertirsi.

Come fare però a ricordarsi ogni desiderio, visto che non è sempre possibile realizzarli nel momento in cui consapevolizziamo il desiderio stesso? Per ovviare a questo problema ho pensato a una soluzione tanto semplice quanto efficace: creare un barattolo dei sogni!

Per farlo occorre un barattolo (o anche una scatola o una grande busta), carta e penna.
Quello che bisogna fare è scrivere su dei foglietti il proprio desiderio e poi mettere i foglietti nel barattolo.
Una volta al giorno, settimana o mese o quando si vuole si estrae un bigliettino e ci si prende l’impegno di soddisfare il desiderio/ raggiungere l’obiettivo.
Si possono usare foglietti con colori diversi o barattoli diversi per dividere i piccoli desideri dai grandi desideri, in base al tempo o all’investimento economico necessario per la realizzazione.

Ci sono solo due regole da rispettare:

  • Una volta estratto il fogliettino NON PROCRASTINARE! Solo se nel frattempo si ha già fatto quanto scritto o se ci si rende conto che quella cosa non la si desidera più, allora si può estrarre un altro bigliettino.
  • MAI CAMBIARE IL FOGLIETTINO PER PAURA! Se quella cosa l’hai scritta è perché la vuoi, per una volta abbi il coraggio di chiederti di più! (Questo lo dico anche a me stessa, lo so che potrebbe non essere facile, ma se non è niente di oggettivamente pericolo o dannoso per la tua incolumità, rinunciare ne vale davvero la pena?)

Ovviamente si possono fare barattoli anche in coppia o in famiglia.

Alla fine l’importante è sempre questo: pensa, emozionati e vivi… momenti positivi.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...