Prenditi del tempo… minimo

“Voi occidentali, avete l’ora ma non avete mai il tempo.” – Gandi

Lo studio, il lavoro, il traffico, i mille impegni. Quante cose facciamo di fretta e quante non facciamo per mancanza di tempo?
Pianificare i propri impegni può essere utile per evitare di gestire male il proprio tempo (vedi gli articoli precedenti sulla “lista delle cose da fare” e quello sul planning) e chiedersi di fare in modo sempre più efficiente e veloce le azioni abituali è sicuramente un buon modo per risparmiare tempo nell’immediato per poterlo utilizzare più tardi.

Certo è che nella giornata ci sono solo 24 ore e se per qualche azione ne “sprechiamo” un po’ allora stiamo “togliendo tempo” a qualcos’altro, ma a cosa?

Per un anno ho segnato su un agenda ogni giorno cosa io abbia fatto durante tutta la giornata, dove e con chi. Mi sono resa conto che per dare spazio ai diversi impegni spesso sacrificavo del tempo per ciò che più davo per scontato nella mia vita che scontato non è per nulla: me stessa e la mia famiglia.

Trovarsi fisicamente nella stessa casa o anche nella stessa stanza ma fare cose diverse e nemmeno parlarsi non significa trascorrere del tempo insieme.

Come conciliare quindi i miei impegni con il fatto di passare del tempo di qualità con le persone per me più importati? La soluzione è sempre la stessa, fissare il tempo da trascorrere con la famiglia nel planning, ma con una differenza: non fissando il tempo massimo, ma il tempo minimo!

Concorderai con me che dire al proprio partner o famigliare “oggi posso stare con te MINIMO un’ora” è ben diverso da dire “oggi posso dedicarti non più di un’ora, anzi forse anche qualcosa in meno perché poi devo…”

Io me lo sono preso come impegno di dedicare minimo x minuti di tempo al mio compagno e minimo x minuti di tempo ai miei genitori ogni giorno. Non importa cosa si faccia, ma per quei minuti sono semplicemente presente. Ho anche fissato un tempo minimo di 5 minuti al giorno per ripensare alla giornata e chiedermi “cosa ho imparato oggi?”. Programmarsi del tempo minimo è una piccola abitudine, ma può cambiare la vita.

E tu? Accetti la sfida del tempo minimo per i tuoi affetti più cari e per te stesso?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...