Come ho superato la paura di parlare in inglese

Circa un mese fa sostenni un esami in inglese. Il materiale da studiare era composto da articoli di giornale riadattati dal docente per non essere eccessivamente difficili per chi ancora non ha un livello da madrelingua.

Avevo seguito tutto il corso, preso appunti e cercato sul dizionario ogni singola parola che non conoscevo, avevo cercato in internet la pronuncia corretta delle parole “più difficili” e avevo trascritto la loro fonetica. Avevo rielaborato o riassunto ogni testo.
Si può dire che avevo fatto tutto il necessario per essere pronta per l’esame orale, ma non mi sentivo pronta, non ero pronta, perché ancora non avevo fatto il passo più importante: superare la mia paura di parlare inglese.

Volevo fare a tutti i costi quell’esame in quella data; non farlo avrebbe significato dover sostenere nuovamente l’esame di inglese 1 (due prove scritte: grammatica e contenuto, ovvero domande sulle istituzioni del Regno Unito e degli Stati Uniti d’America) e aver “buttato” un semestre di lezioni frequentate. Non me la sentivo proprio di dover ripetere tutto questo una seconda volta.

Ero confusa su quale fosse il mio livello di inglese. Negli anni precedenti, soprattutto alle superiori, ogni anno ebbi una professoressa diversa, ognuna con un metodo diverso di spiegare, interrogare e valutare. Passavo da un anno all’altro dall’avare voti medio-alti all’insufficienza, mettendoci all’incirca la stessa attenzione in classe, facendo come sempre i compiti, studiando con lo stesso metodo. Le lezioni di grammatica all’università non mi entusiasmavano. Non mi sembrava di capire meglio le regole ormai viste più volte negli anni. Come potevo sentirmi serena nell’affrontare la prova di grammatica con questi presupposti?

Feci l’esame scritto e lo superai. Non presi un voto alto, ma non mi importava, il mio obiettivo era superare la prova per accedere all’orale che sarebbe stato tre giorni dopo.

Il giorno prima dell’orale accadde l’inaspettato. Ripassando i contenuti per l’orale mi accorsi che stavo parlando in inglese senza particola difficoltà. Dicevo una frase dopo l’altra come mai prima. Quasi non ci credevo.

La soluzione era così semplice eppure per anni non l’ho vista. Quello che mi impediva di parlare era il timore di commettere continuamente errori. Temevo di usare i verbi sbagliati o i tempi verbali sbagliati. Temevo di non mettere le parole nel giusto ordine. Avevo paura di sbagliare e per questo non parlavo.

Preparandomi per l’esame di grammatica avevo trovato la soluzione e ancora non me ne rendevo conto. Per anni mi era sempre mancato la stessa cosa: una base solida su cui contare.

A parte il lessico legato al tema da affrontare, tutte le altre parole in un frase non sono altro che articoli, verbi, aggettivi, ecc., tutti elementi che si studiano in grammatica. Per parlare bene una lingua occorre anche conoscere un po’ di parole e saperle pronunciare correttamente, ma la giusta partenza è lo studio della grammatica. Conoscendo bene le regole le puoi riconoscere quando leggi un testo o ascolti qualcuno parlare e questo facilita la comprensione; le puoi applicare quando scrivi e parli non commettendo così degli errori.

Parlare da soli o dialogare con altri (meglio se madrelingua) aiuta molto, ma se non sai come costruire una frase cosa mai potrai dire?

QUAL É LA TUA ESPERIENZA CON LE LINGUE STRANIERE?
HAI ANCHE TU DOVUTO AFFRONTARE COME ME LA PAURA DI PARLARE IN UNA LINGUA STRANIERA?
SCRIVIMELO NEI COMMENTI.

Pensa, emozionati, vivi Momenti Positivi, anche in inglese. Goodbye

 

 

Un pensiero su “Come ho superato la paura di parlare in inglese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...