Parlare lingue diverse

Le donne parlano tanto, sempre, troppo dal punto di vista maschile. Gli uomini parlano poco, per le donne mai abbastanza.
Non sono luoghi comuni, ma verità. Conoscere il perché e come agire di conseguenza è stato uno degli insegnamenti più importanti che ho appreso dal libro di John Gray, Gli uomini vengono da Marte le donne da Venere, in particolare dal capitolo cinque “Parlare lingue diverse”.

La prima cosa che mi ha colpito è sapere il perché parliamo.
Gli uomini parlano essenzialmente per un solo motivo: trasmettere e raccogliere informazioni.
Le donne parlano per quattro motivi: trasmettere e raccogliere informazioni; Scoprire cosa vogliono dire, cioè pensano ad alta voce; Per sentirsi meglio; Per creare intimità, perchè conoscendo un’altra persona la donna impara a conoscere meglio sé stessa.

Come fa quindi l’uomo a capire cosa dire, sentirsi meglio, conoscere meglio sé stesso? Tace. Non dice nulla e pensa.
Per una donna questo è incomprensibile, perciò John Gray viene in aiuto dicendo cosa fare quando un uomo decide di non parlare e pensare in piena solitudine.
Imparare a sostenersi a vicenda nella giusta modalità è ciò che ogni coppia dovrebbe conoscere.

Altro spunto davvero interessante in questo capitolo è il “dizionario marziano/venusiano“, un elenco di frasi dette comunemente, quasi mai capite.
Qualche esempio di frasi dette dalle donne:

  • “Non mi ascolti mai”
  • “Non usciamo mai”
  • “La casa è sempre in disordine”

Qualche esempio di frasi dette dagli uomini:

  • “Sto bene”
  • “Non è niente”

In questa parte del capitolo l’autore non solo spiega la giusta interpretazione, ma anche come rispondere e cosa fare in modo da non avere reazioni che porterebbero a inutili liti dovute a fraintendimenti. Questo tipo di frasi infatti celano sempre un disagio, e poiché ai disagi reagiamo in modo diverso è bene sapere cosa dire per non urtare la sensibilità dell’altro.

Se vuoi saperne di più fatti un regalo, regalati John Gray, Gli uomini vengono da Marte le donne da Venere, Rizzoli

Puoi ordinarlo qui https://amzn.to/2rIHXCs
Buona lettura!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...