Chi ha spostato il mio formaggio?

Impressioni sul libro
Spencer Johnson, Chi ha spostato il mio formaggio?, Sperling & Kupfer.
Se sei interessato alla lettura di questo libro puoi ordinarlo qui: https://amzn.to/2ITESuH

Quattro personaggi, due topolini e due gnomi, un labirinto e il Formaggio sono gli ingredienti di una parabola molto semplice, facile da capire tanto che potrebbe essere raccontata a un bambino, e nello stesso tempo profonda.

Il Formaggio rappresenta ciò che vogliamo possedere nella vita, ciò che crediamo ci produca felicità, il labirinto è il luogo reale o figurato nel quale cerchiamo il “nostro Formaggio”, i personaggi rappresentano ciascuno un diverso atteggiamento nei confronti del cambiamento.

Ognuno di noi è sicuramente come uno di questi personaggi. Essere consapevoli di chi meglio ci rappresenta e conoscere il ruolo che hanno gli altri, è un ottimo modo per imparare come gestire al meglio il cambiamento.

Ho trovato interessante anche l’ultimo capitolo del libro perché dà un esempio concreto dell’applicazione della storia, ottimo spunto come esercizio da eseguire.
Leggendo il dialogo che gli amici hanno riguardo la loro impressione sulla “storia del formaggio” che hanno ascoltato poche ore prima, viene spontaneo rispondersi alle domande che gli amici si pongono. L’esercizio che fanno è molto utile, senza il quale la storia, secondo il mio punto di vista, perde la sua capacità di impatto nella vita del lettore della parabola.

Quello che più mia ha colpito infatti, non è tanto la storia in sé, piuttosto è sapere di avere un modo in più per riflettere su vari ambiti della mia vita, sull’inevitabile cambiamento in atto e sul mio atteggiamento nei confronti delle varie situazioni.

Libro consigliato a tutti e a tutte le età, ottimo come regalo, in quanto offre tantissimi spunti sul cambiamento, tema sempre attuale nella vita di chiunque.
Consigliata la lettura a tutti i membri di un gruppo (sia esso una famiglia o un team di lavoro).

Tu lo conoscevi già questo libro? Scrivimelo in un commento.
Se questo libro ti è nuovo e la mia recensione un po’ ti ha incuriosito,
puoi trovare il libro qui: https://amzn.to/2ITESuH

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...